Tommy Cash dall’Estonia una rima alla volta

Quando un’artista, gruppo, accessorio che emette dei suoni può avvalersi del titolo sdanghero, con tanto di bollino equino che fa l’ok? Bella domanda, a cui neanche io so ancora dare risposta. Basta essere strambi, particolari, […]

La zip aperta

Ho portato il cane a passeggio. Dopo averlo visto pisciare una decina di volte è salito pure in me quel bisogno primordiale di svuotare la vescica, solo che a differenza del mio cane non posso semplicemente […]

Video tutorial sulle uova

Salvatore Aranzulla, tutti quanti lo conosciamo. Le uova, anche. Quando internet muoveva i suoi primi timidi passi, i computer uscivano dagli uffici, non più mastodontici al punto da poterci schiacciare come nell’introduzione di Terminator, ma […]

Satanismo Calibro 9 – Orgasmurder

Qualcuno, qualcuno più intelligente di me (qualcuno quindi che non legge Sdangher… qualcuno quindi nessuno dei nostri lettori) mi dirà che sono in grosso ritardo con questa recensione, lo so. Vorrei rispondere però a codesta persona che io […]

Domenica – Per migliorare la masturbazione meglio non masturbarsi

Non sono felice. Perché mentirci, nascondere lo sterco equino sotto il tappeto, perché comunque il tessuto non è ermetico, ne quindi capace di poter contenere i rancidi odori? Un po’ come quella storia di Poe, […]

Noise – Demo Tapes 1991​-​1995 (SPHC)

La semplicità vince sulla complessità. Meglio un demo registrato su cassetta con un multi traccia che un file mp3 inviatoci dalla Nuclear Blast. Noi vogliamo il lercio suono analogico, non ‘sta merda digitale.

Sergey Pakhomov – Cemeteries Of Shamans

No non avete sbagliato blog, siamo sempre su sdangher. Non sentite l’aroma di sterco equino che v’inebria le narici? L’aroma dei peli del naso che si bruciano a ogni sniffata?

Riflessione senza senso d’una giornata senza senso su una scena senza senso

Manco così tanto da qui che quando ho riaperto la pagina mi hanno chiesto ‘e te chi cazzo sei? Nome, cognome’. Cavallo di nome. Goloso di cognome.

Cunts​/​Anal Butt split (SPHC)

Giuro che la prima volta che ho preso in mano questo vinile, beh in realtà il primo, anzi la prima a metterci mano sopra è mia sorella e la sua reazione non è stata delle […]

Le ennesime ristampe death metal svedesi? Ma ce n’era proprio bisogno?

Si parlava di metal. Si parlava di death metal. Si parlava di death metal svedese. Si parlava di gruppi nostrani che scimmiottano il death metal svedese.