Un abito da sposa pieno di Carmille

PRIMA PARTE – UN ABITO DA SPOSA PIENO DI CARMILLE! Premessa: chi legge i miei sporadici articoli in questo blog saprà che io non cerco mai di mantenermi nell’asfittico spazio di una molle recensione. Ce […]

MUSORGSKIJ E GOGOL – DA UNA NOTTE SUL MONTE CALVO AL GIORNO DI SOLE NEL GIARDINO SEGRETO

Questo articolo non ha la pretesa di affrontare La notte sul monte calvo di Musorgskij, ma di utilizzarla come spunto di partenza per un pezzo di ampio respiro sul rapporto tra musica, immagini, incubi e […]

In collina, le città di Clive Barker

PRIMA PARTE – IL NEW HORROR TRA POLITICA E SODOMIA Prima di parlare del racconto In collina, le città… diciamo due o tre cose su Clive Barker e i suoi Libri si sangue. Per cominciare, […]

Kiss Kiss – I primi baci di Roald Dahl

Una cosa curiosa e che farebbe la felicità dei lettori pigri è la totale assenza di introduzioni nei volumi di racconti di Roald Dahl. Uno degli scrittori più singolari, originali e potenti della narrativa fantastica […]

I fantasmi e il senso di colpa del lettore

L’altro giorno, parlando della raccolta di racconti a cura di Roald Dahl, Il libro delle storie di fantasmi, ho concluso con una considerazione che merita un sviluppo ulteriore, vale a dire che alla base dei […]

Roald Dahl e il libro delle storie di fantasmi

È la seconda volta che scrivo questo articolo. Il primo file l’ho buttato io stesso non volendo, durante un forsennato attacco di pulizie del pc. Pazienza, ma non sarà la stessa cosa. Pensavo fosse giusto […]

Robert Bloch – Storia di una doppia maledizione

mesentere

Non so se il titolo Doppia maledizione (all’interno comunque c’è un racconto che si chiama Doppio malocchio) sia stato dato a questa antologia in seguito alle burrascose e jellate vicissitudini che il manoscritto ha passato […]

Dalton Trumbo – E Johnny Prese il fucile

“L’anima, quando si vale del corpo per esaminare qualche cosa, cioè della vista o dell’udito, o di qualche altro senso (esaminare per mezzo del corpo vuol dire appunto esaminare per mezzo dei sensi), allora essa […]

Nathanael West – Il giorno della locusta

Tutta la loro vita s’erano logorati facendo qualche squallido e duro lavoro, dietro scrivanie e banchi, nei campi o attorno a macchine tediose d’ogni specie, risparmiando centesimo per centesimo e sognando agi che avrebbero raggiunto […]

Ramsey Campbell – Il sesso della morte

Quando nacque il “movimento” Splatterpunk, il mondo dell’editoria horror si divise in due fazioni, quelli a favore e quelli contro. I primi erano ovviamente gli autori nuovi, giovani: fingendo di non gradire (o gradendolo apertamente) […]