Nevermind The Pistols – Una truffa chiamata punk!

Nel 1972 Avanti Pistols, Malcolm McLaren ha un negozio in King’s Road che si chiama SEX. Vanta un’esperienza disastrosa come manager dei New York Dolls ma medita ancora di creare un gruppo così oltraggioso e […]

Lynyrd Skynyrd – 40 anni dal disastro!

Giovedì 20 Ottobre 1977, l’aereo privato (un Corvair 240 a elica per chi fosse appassionato di dettagli tecnici) attraversa i cieli nei pressi di Baton Rouge. Una delle più amate band di rock sudista, i […]

Amy Winehouse – Un’altra candela nel vento

La più grande spacciatrice moderna di “musica soul per principianti”, la Winehouse fa parlare di sé più per i guai con l’alcol che per i dischi. Alla fine dei molti stenti è come se la […]

Gli Eagles – country rock tra satanismo e motoseghe

Pare che nella fotografia interna del disco più famoso degli Eagles, Hotel California, con la band che sorride nel mezzo di una festa, tra i tanti invitati in penombra ci sia Anton LaVey, nascosto per […]

Dire Straits – Quando la distorsione si propaga alla realtà

All’inizio degli anni 70, lo scozzese Mark Knopfler è un mediocre critico musicale per lo “Yorkshire Evening Post” di Londra e suona nei pub con i Booze Brothers.

Abba – Vita, amori, declino e resurrezione della band più amata dalle casalinghe gay

abbaSono il gruppo svedese più famoso al mondo, tanto che a metà anni 70, grazie ai successi internazionali, risollevano l’economia del paese assieme alla Volvo.

Robert Johnson – Vien di notte l’uomo negro

Tutto ha inizio una notte senza luna di tanto tempo fa a un vecchio incrocio tra la Highway 61 e la 49. Un perdigiorno con la chitarra, una nullità di nome Robert Johnson stipula un […]

Storia di Hank Williams – Semplicemente il miglior autore di canzoni d’America… almeno secondo Bob Dylan

Hank Williams nasce in Alabama, a Georgiana ma, per sfuggire al terremoto della Grande Depressione, si trasferisce con la famiglia da certi parenti a Fountain. Lì conosce un cugino di nome J.C. McNeil, sempre ubriaco […]

John Carpenter e i temi perduti II – Un alto tasso di autorialità

L’immaginario di Carpenter ha sempre avuto un rigoroso profilo sonoro fatto di suoni, fraseggi, trame insistenti che lui stesso ha composto attingendo al rock, al prog, al metal e l’elettronica dei Tangerine Dream.

ZZ Top Story – Dai bordelli del Texas a quelli di Tarantino

Gli ZZ Top sono in giro dal 1969 e non cambiano mai line-up. Nonostante quello che si potrebbe credere, raggiungono il successo senza quel caratteristico look fatto di barbe lunghe, cappelloni e occhiali da sole, […]