Deathpile – G.R

Quando si parla di metal, ma sopratutto quando si parla di death metal, la prima cosa che salta nella mente d’un ascoltatore affezionato al genere è il fanatismo per un immaginario truce, che trae ispirazione […]

Venta Protesix – Endless Incapacitating Discomfort 

Quando mi hanno passato Endless Incapacitating Discomfort di Venta Protesix tutto mi sarei aspettato, tranne ciò. È la frase più fatta tra le frasi fatte, così fatta che potete anche distinguere i buchi dell’ago per quanto è […]

Bizarre Uproar – Rape Africa

Ho notato per caso che è passato un anno da quando parlai dei Bizarre Uproar. Invitavo il pubblico a fottersi perché incapace di ascoltarli. Non è cambiato poi molto, potete continuare a fottervi da soli […]

Intervista a Venta Protesix

1 Direi che per dare un buon avvio a questa intervista, è giusto iniziare con una tua personale presentazione, che ne dici? Non c’è molto da dire.Sono una persona che passa molto tempo a casa, […]

Pineta e Prostituzione – La Dolcezza Di Salerno

Quando nella mia città si pensa alla pineta, le prime cose che saltano alla mente sono il castello svevo, la droga, i punk, le canne, l’alcol, il fumo, gli amici, la gangia e il vino; […]

Urban Grind Noise Core – Davanti alla stazione a squartare gli strumenti per rubare un’emozione!

Sto contattando tutta la mia lista amici. Vomir in tour in Giappone. Live di fronte la stazione di Shinjuku. E noi? Noi abbiamo paura. Mentre nel resto del mondo si fanno concerti noise, qui la […]

John Duncan – Storia d’un appuntamento al buio

Tra una sega e l’altra, messo in pausa la visione del nuovo anime di Devilman, stavo in vena di informazione inutile. Cerco qualche intervista che non ho letto su Marco Corbelli, magari qualcosa in inglese. […]

Bizarre Uproar – Dekadenz

Perché proprio Dekadenz dei Bizarre Uproar? Avrei potuto pescare uno dei loro classici passati, oppure optare per l’ultimo arrivato Sikiöasento.

Attualità Nera – Mediatic Circus

Qualcuno rammenta la rivista Cronaca Vera? Io ne ho un morboso ricordo a dire il vero.

(SPHC​-​73) Sedem Minút Strachu – Sedem Minút Samurai

Non è certo il disco che me li ha fatti scoprire, infatti devo dire grazie a quel video del live all’Obscene Extreme Fest. Non è certo il mio disco preferito, anche perché è un EP, ma […]