Articoli Wasted World News

Altro annuncio importante ma stavolta riguarda le vostre tasche!

Sentite, non è per tirarmela, io neanche la volevo fare ‘sta cosa… Allora, quattro o cinque di voi (che sarete una decina) sanno già che ho scritto tutti i testi del nuovo libro di Heavy Bone. Si intitola Heavy Bone – La storia del rock a fumetti (NPE). È più o meno come Heavy Bone e la storia del metal a fumetti e infatti i due testi sono complementari, quindi non vi aspettate di trovare anche su questo gli Zep, i Sabs, i Dprpl, i Nirvn, i ‘tallica, i Maiden, i Guns… però ci saranno gli Beatles, gli Rolling Stones, gli Who, gli Sex Pistols, N.Y. Dolls, Grand Funk Railroad, quindi mica poco, no?

Il libro non è ancora uscito in libreria. Alcune copie erano disponibili in anteprima a Lucca Comics e altre sono state vendute nei festival del fumetto dove Enzo ha presenziato, pranzato e parlato un po’ spaparanzato, ma se adesso voi decidete di uscire e andare in una libreria fisica (sempre che ne esistano ancora nella vostra cloaca urbana o rurale) non lo troverete. Io invece ne ho qualche copia e posso soddisfare prontamente e gentilmente la vostra comprensibilissima smania offrendovene una a prezzo di costo (19,90 + le spese di spedizione a vostro carico). Se volete posso anche personalizzarvela in quanto autore di TUTTI i testi, disegnando magari un grosso pene con due palline sul retro di copertina e scrivendoci sull’asta Led Zozzelin oppure vi ci improvviso con la biro una bollente dichiarazione d’amore per le calzemaglie ortopediche di vostra madre, potete chiedere!

Tornando al libro di ME e Enzo, colgo l’occasione per ringraziare Enzo Rizzi che mi ha offerto la possibilità di scrivere TUTTI i testi. Un anno fa leggevo La storia del metal sulla tazza del cesso e non potevo immaginare che avrei scritto proprio io (ma non sulla tazza) il nuovo libro di Heavy Bone.

Ho incontrato Enzo a Lucca e l’ho trovato, come tutti gli psicopatici autentici, una persona dolcissima e amorevole, (mi ha anche dato un cazzotto). Quella barbetta genera mostri, e che mostri! Il suo Heavy Bone è un concentrato di malvagità, porcaggine e simpatia inestricabili che non mi stancherò mai di elogiare, tanto più adesso che siamo entrati in affari, io, Enzo e lo Zombie del metal.

Ringrazio anche il signor Pesce, editore dal cognome così Lovecraftiano. Non abbiamo avuto mai rapporti diretti ma va bene, probabilmente, lo dico per lui. Devo dire grazie anche mia moglie per avermi sopportato, amato e fatto da editor; Emanuele Biani per avermi sostituito nel talamo nuziale nei momenti in cui la scrittura mi impediva di onorare i miei obblighi matrimoniali. Lo ringrazio anche per aver scritto lui TUTTI i testi e dico thanx alla mia mano destra per averli firmati a mio nome… Che poi la mia mano destra fa tante altre cose sollazzevoli per le quali dovrei ringraziarla ma lasciamo perdere.

Ringrazio Brutal Crush, perché senza di esso ora non sarei una persona così importante, rispettata e soprattutto superpagata (ma tanto anche loro faranno presto i soldi. Anzi colgo l’occasione per dare un bell’imboccaallupo ad Aldo, Lodi e Giannatime e il loro progetto Eipescheip su X Factor!

Non mancherò mai di ringraziare Metallized, la webzine che mi rifiutò dopo avermi provinato e riprovinato motivando la decisione con il mio rifiuto di smettere di scrivere per Brutal Crush.

 Ringrazio ancora Brutal Crush per avermi impedito di entrare in Metallized.

In ultimo ringrazio TE caro lettore. Anche se non ne ho le prove io SO che esisti e mi vuoi bene. Ti amo anche io e spero tanto un giorno che comincerai a pagarmi perché qui va bene che mi diverto, ma a volte è dura, ho due figlie, una moglie e una gatta sterilizzata ma probabilmente gravida.

Se volete una copia del libro chiedetela direttamente al mio indirizzo: francesco.cecca@hotmail.com

Se non la volete vi voglio bene uguale. EEEEEngioi!

L’editore e il signor Rizzi si dissociano dalle pessime battute indirizzate a Metallized, Brutal Crush e gli epescheip. Ci tengono in oltre a prendere le distanze dalle calzemaglie di tutte le mamme dei lettori di Ceccamea. Heavy Bone invece esprime solidarietà e simpatia allo scrittoruncolo, promettendogli di ridurlo in salsicce alla prossima luna nuova.

(Francesco Ceccamea)

Ti potrebbe interessare anche

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.