Editoriali Pascolando

Goodbye and thanks for all the fishes…

Una volta tanto vorrei lavare i panni in pubblico anche io. Dopo dieci anni d’amore, sorrisi, lacrime e secrezioni varie la ditta Cappelletto-Ceccamea ha deciso di chiudere i battenti. Probabilmente la nostra unione si manifesterà sotto una forma “altra” come è sempre stato perché anche se non saremo più Mara e Francesco saremo ancora Mara e Francesco. Cosa significa? Che saremo ancora la Sdangher Family ( insieme a tutti voi) ma in altre vesti: come amici, come confidenti, come consulenti d’immagine, come genitori di due bimbe magnifiche, come correttori di bozze l’uno dell’altra, come personal shoppers o come fratelli. Cosa succederà adesso? Sinceramente non lo so, probabilmente passata la fase di abbruttimento fatta di sbornie tristi, pane e Nutella e pianti improvvisi al reparto ortofrutta della Conad riprenderemo le nostre vite cercando di fare sempre del nostro meglio. Francesco ricomincerà a scrivere, io ricomincerò a… qualcosa ricomincerò a fare, statene certi.

Al nostro puledro adottivo Ruggiero volevo dire di non piangere che mamma e papà si vogliono ancora bene e gliene vogliono tanto anche a lui.

A tutti voi, sdangheri e sdanghere un arrivederci, o un a rileggerci su queste colonne o altrove.

A Francesco: non ti dico altro qui, se non che mi mancheranno tante cose di te, altre un po’ meno ma spero che reimpareremo a camminare vicini anche se un po’ più distanti.

 

Ps per i duri di comprendonio: non è Sdangher a chiudere…

Mara Mammacavalla Cappelletto

 

Qui una rara immagine di me e Francesco insieme che ce ne andiamo a spasso nella campagna barbaranese.

 

Ti potrebbe interessare anche

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.