Recensioni Top Gun Grind

Septic Tank, i Cathedral col peperoncino al culo

La settimana scorsa il mio mentore mi contatta e fa: “ascoltati Rotting Civilisation dei Septic Tank; per me è già disco dell’anno”. Controllo il calendario. Maggio non è ancora finito. Deve essere proprio tosto. Devono essere proprio tosti. Ma poi… chi cacchio sono i Septic Tank?

Inizierei col dire che se Rotting Civilisation fosse uscito nel 1994 avremmo parlato di disco seminale? Forse disco rivalutato solo nel post duemila degli hipster del revival metal, quindi perché non tagliamo la testa al toro e lo facciamo proprio uscire nel 2018? Questo avrà detto Lee Dorrian quando sicuramente stava riascoltando un demo mai pubblicato nella sua cameretta.

La lontananza dal punk e dal grind s’è fatta subito sentire, infatti i Septic Tank non sono altro che i Cathedral quando velocizzavano il metronomo. Appunto prendete i Cathedral del 1994, prendete il fottuto metronomo e spingetelo quel poco che basta da dire che il beat è proprio hardcore.

Insomma, era giusto una scusa per sparare qualche riff in studio nei momenti di noia, quando registravi quei side B che tanto mai avresti potuto inserire in un Forest of Equilibrium; poi però i Cathedral si sono sciolti, Lee Dorrian si masturbava con i vecchi demo per dare un senso alla confezione di clinex sulla scrivania e ha detto “ma sì, dai”. E noi? Ma vieni(mi in faccia con tutto il tuo clinex).

Fosse uscito nel 1994, qualcuno della mia generazione circa oggi direbbe “io mi esercitavo in garage con quel disco”, ma del resto le uscite migliori sono quelle mai avvenute. E oggi con tutto questo ammasso d’hipster e risvoltini l’ascolto d’un disco nato vecchio è valido solo per i vecchi? No dai, basta esserlo dentro almeno.

L’underground sì che ci regala perle sconosciute, ma quando chi all’epoca lo calcava e oggi torna per dare una lezione è da ascoltare come uno studentello a lezione.

Non impareremo niente di nuovo, però le urla di Lee Dorrian, i riff di Gaz Jennings, lo sporchissimo basso fuzzettone di Scott Carlson e la batteria di… chi cazzo è Jaime Gomez Arellano? Fate uno squillo a Brian Dixon! No dai, non è malaccio.

I Cathedral sono morti, i With The Dead li lasciamo a quelli che stanno ancora a piangere su quella lapide, gli altri se ne facciano una ragione e tutti sotto a pogare con i Septic Tank.

Ti potrebbe interessare anche

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.