Articoli

Bohemian Rhapsody – And The Oscar alla Sfiga Goes To…

bohemian rhapsody

Questo post è un post e posteggia Bohemian Rhapsody in coda.

Ora ha vinto pure 4 Oscar: siamo fottuti.

I Queen sono diventati il porto sicuro degli svantaggiati, di quelli che ascoltano Virgin Radio e si sentono dei rockers di ‘sto grandissimo cazzo: in realtà trasudano la sfiga.

Sia chiaro io sono cresciuto ascoltando i Queen, da piccolo adoravo il baffone omosessualone, ma mai dopo 30 anni mi metterei sulla pubblica piazza a sbandierare quanto io sia fan di ‘sto gruppo pop, non rock cazzo: pop.

bohemian rhapsody

The Reeeeeal Queeeen!

Con l’uscita di Bohemian Rhapsody già avevo usmato il fatto che qualcosa stava sfuggendo di mano ai più. Disagiati deliranti che postavano sui social network unicamente il video di Bohemian Rhapsody: vergogna.

Se c’è una cosa che non sopporto degli umani è quella terribile tendenza nel volersi omologare, ma nello stesso tempo tirarsela utilizzando qualcosa totalmente alla portata di tutti .

Si tratta di una cosa che veramente mi devasta nel didentro.

bohemian rhapsody

Vi faccio un esempio. Anni fa me ne stavo ad un festival, era tipo il 2006, anzi era il 2006: l’anno dei mondiali.

Ero sbronzo marcio da due giorni con zero ore di sonno sulle spalle e mi aggiravo per i padiglioni del festival alla ricerca d’ombra. Nelle zone arretrate ci stava uno stand coperto con il dj set del Transilvania Live. Mettevano musica metal, quella sera avrebbero suonato i Metallica, e c’era la possibiltà di andare dal dj e chiedere di mettere una canzone: ho passato 2 fottutissime ore ad ascoltare Master Of Puppets.

Non so se mi sono spiegato: gli umani hanno deciso di passare 2 ore ascoltando la stessa canzone perchè cazzo di un cazzo i Metallisca sono Master Of Puppets. E quello sbronzo ero io.

Se non fosse stato per il fatto che stavo marcio a causa del mix di campari e assenzio probabilmente avrei picchiato qualcuno.

E questo è quello che sta succedendo ora nel mondo a causa dei Queen che risorgono dalle loro ceneri.

bohemian rhapsody

Punto fondamentale: il film è carino e interpretato bene. Saltano il 60% della storia del gruppo ma non importa.

Ah, tra l’altro se volete vedere un film su una band che inizia a spaccare guardatevi Almost Famous: questo Bohemian Rhapsody gli spicca casa. Rami Malek è bravo, molto, ed è entrato talmente tanto nella parte che probabilmente ha contratto L’AIDS.

L’Oscar è meritato. Dovrebbero però anche dare “L’Oscar alla sfiga” a tutti i cosidetti fans che da mesi sbrodolano consensi a caso solo ed esclusivamente perchè si parla di Freddie Mercury.

Siete cosi dannatamente limitati.

bohemian rhapsody

Arrivate al punto di far odiare un artista a chi la musica la segue per quello che è. Guardate che questa è una cosa seria.

Freddie Mercury è morto nel 1991 e voi siete cosi inutili da dover ancora usare la sua figura nazional popolare per darvi un cazzo di tono.

Ah, già, ogni tanto alzate l’asticella utilizzando nomi tipo Pink Floyd e Led Zeppelin, che è come dire “Ok sono andato a vedere Vasco quest’estate ma ho già i bilglietti per i Negramaro“.

Sto diventando vecchio, odio tutti.

bohemian rhapsody

Applausi from the dead!

Ti potrebbe interessare anche

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.