Articoli

Death SS al Lucca Comics in edizione censurata?

Si dice che i Death SS portino una sfiga immane e anche se quasi tutti fingono di essere superiori a queste cazzate, poi vedi gente che al solo nominare Steve Sylvester vanno con le mani in zona inguinale più rapidi del Vanni sotto un balcone. E infatti quest’anno la sfiga è toccata a me, che ne devo scrivere. Ma voglio dire, proprio quest’anno che non vado a Lucca Comics (un po’ per noia un po’ per povertà) questi organizzatori decidono finalmente di chiamare una band come si deve?

Senza nulla togliere ai gruppi delle passate edizioni, ma tra i Death SS e i Lacuna Coil per me c’è una differenza abissale: come passare dalle fiction della Rai degli anni 90 a un telefilm di oggi su Netflix. Io pago sull’unghia un live dei Death SS, indipendentemente da quel che dicono i loro detrattori.

Che poi ce ne sono ancora in vita di detrattori dei Death SS?

Io ricordo, ai tempi di Humanomalies, la gente a fare a gara a chi insultava peggio la band Toscana, e ora tutti estimatori. Peggio di quegli stronzi che rivalutano i morti quando sono rimaste solo le ossa. C’è gente che non aspetta manco si freddi la salma per elogiare il defunto. E infatti i Death SS tornano dalla tomba dopo una breve pausa e tutti si proclamano loro fan, compresi i nerd.

Ma qualcuno mi spiega che cazzo c’entrano i Death SS sul palco del Lucca Comics?

Scusate, forse mi sono spiegato male…

QUALCUNO MI SPIEGA CHE CAZZO C’ENTRANO I CAZZO DI DEATH SS SUL CAZZO DEL PALCO DEL CAZZO DI LUCCA COMICS?

Va beh, mi informano che è uscito un fumetto dei Death SS o ‘na roba del genere. ma non può bastare. Partiamo dal presupposto che io i manga li leggo, ma a Lucca Comics andavo per sbavare sulle cosplayer giapponesi e fotografarle con le mutandine bene in vista.

I Death SS li ho visti dal vivo solo una volta (Youtube a parte)… il 2013 credo, non ricordo. Va beh, li conoscete i live dei Death SS, quindi che ve li spiego a fare? Di casto quella sera c’erano solo le mie narici. Il fan medio di Naruto (non so cosa va ora di moda quindi credo un nuovo clone di Naruto) non credo abbia la benché minima idea di chi siano i Death SS. Anzi, credo che l’italiano medio non abbia la benché minima idea di chi sia Naruto, i Death SS e qualsiasi cosa che non abbia una palla e dei tizi che la inseguono. Ah già e il porno, giustamente il porno.

Lucca Comics è sostanzialmente un evento per dei tipi dallo sviluppi bloccato e per le famiglie. Stefano Silvestri può diventare un format da famiglia? Mi sono perso qualcosa? Lo hanno invitato a Uno Mattina, di recente? Gente come i Nanowar capisci perché finiscono a suonare al Lucca, come headliner o come spalla.

Ma i Death SS… dai! La suora indemoniata che fa? Invece di spogliarsi e inveire contro Gesù toccandosi i genitali con la croce, ci canterà la sigla di Magica Emy al contrario? Niente croci rovesciate che poi qualcuno urla alla messa nera? Racconteranno che è tutto uno scherzo di Halloween? Dolcetto o scherzetto? Mi sa che stavolta ci tocca l’amaretto. Guardate che c’è gente al lavoro che mi sta già rompendo che halloween è una festa satanista… da settimane.

Che dir si voglia io ho paura dei tagli che la band subirà, perché del resto Lucca Comics & Games non è un evento per i metallari. Ci abbiamo provato per anni, ma nel corso del tempo i metallari che lo frequentavano o sono morti o si sono imborghesiti. E se ne avete trovati ditemelo, perché io per primo non ne ho visti, di metallari, tranne quei pochi negli stand urlando Sdangher! Sdangher! e mi fermavano guardandomi come fossi una specie equina in estinzione.

Poi i problemi tecnici del palco di Lucca, ragazzi. Tempi delle esibizioni precisi come un orologio svizzero made in Antartide. Chi si ricorda  Wind Rose con almeno un’ora di ritardo sulla scaletta? E i What A Funk senza basso perché cazzo no, il jack non funzionava e i tecnici, chiamiamoli così, non sapevano come ripararlo. Non sto scherzando.

I Lacuna Coil che per fare il soundcheck cacciarono via pubblico e band di supporto? Corrente che salta sempre. Suoni di merda. Potrei continuare per ore. Ma ciò che più ricorderò è che non sarò lì a godermi la gloriosa disfatta dei Death SS sul palco più inutile che io abbia mai visto.

E non ditemi che i Death SS senza le zinne di fuori sono la stessa cosa. Non vi credo, lo capisco dai vostri calli.

Ti potrebbe interessare anche

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.