Articoli

Per la serie Io c’ero ed il mio pene lo può confermare, oggi si parla di Non è la Rai!

non è la rai

Ricordate? Erano i primi anni 90, tornavi da scuola, pranzavi e poi, grazie al sempre sia lodato Silvio, passavi due ore guardando quello che sostanzialmente i simpaticissimi barbuti in ciabatte che sparano per aria vestiti malissimo con l’hobby di sfondare torri americane a suon di boing, vedono come il loro paradiso deluxe edition per martiri morti male.Cioè sostanzialmente tu tornavi a casa dopo 6 ore di merda passate a farti schiavizzare emotivamente da un adulto che ti vomitava addosso la sua frustrazione a causa dell’aver smesso di scopare molti anni prima, ti sintonizzavi su Italia1 ed eccole là: le fighe.


Le fighe

LE FIIIGHE!

Uno studio televisivo ricolmo di minorenni o semi-maggiorenni in pantaloncini, costumi da bagno, treccine, che fanno tutto quello che tu, vacchiaccio maledetto, cerchi oggi su pornhub tramite tag del tipo: teens, lesbian, brace, skinny, cute ecc…

Lo dico con una certa fierezza: è lì che ho scoperto a 11 anni, come lui, il secondo cervello con i peli sulle guance, funzionava.
Era a casa da solo, loro gioicavano in piscina: è stato un attimo.

Gianni Boncompagni ha cambiato la mia vita. Cioè un vecchio ciccione di merda mi ha messo il cazzo in modalità ON. Ma pensa te.

Ma ve le ricordate le ragazze di Non è la Rai? So che avrete la vostra preferita, la mia era Ilaria Galassi

perchè da giovane impazzivo per le bionde (Kelly Taylor di Beverly Hills nel cuore). Poi sono cresciuto ed ora preferisco sia bionde che more, ma dell’età di Ilaria Galassi mentre ballava con Ambra e Alessia Merz.
Che bei tempi comunque che abbiamo vissuto… Immaginate ora un programma del genere! Ricordo mentre si schizzavano con l’acqua in piscina, e si abbracciavano, tutte bagnate. Belle come il sole, giovani come boccioli di ciliegio in una giornata di primavera.


E tu lì, sfigato, che aspettavi di fare merenda guardando Holly e Benji, e non sapevi come comportarti col tuo corpo che ti stava dicendo cose che non capivi, ancora.
Inutile entrare troppo nel merito della trasmissione perchè dai, è famosissima. Mi piacerebbe invece soffermarmi un secondo sul preciso periodo storico in cui avvaniva tutto questo: 1991-1993. Dice niente a nessuno? Sicuri? Ok, ve lo ricordo io.

Esatto, mentre noi ragazzini italiani anni 80 scoprivamo che con certe parti del corpo non si fa solo la pipì, in Norvegia ci si riuniva per bruciare chiese e accoltellarsi a caso tra amici.

Figa Vs Satana

Alla lunga abbiamo vinto noi dai, diciamocelo.
Ora, qui solitamente si parla di metal, ma agonizzanti in un letto, fra molti anni da adesso… siete sicuri che non sognerete di barattare tutti i giorni che avrete vissuto per avere l’occasione, solo un’altra occasione, di tornare qui sul campo, col cazzo in mano, a urlare ai nostri nemici che possono toglierci la vita, il metal, Satana…

MA NON CI TOGLIERANNO MAI I PORNO TEEEEEN!!!!!11!

In Loving Memory to Gianni Boncompagni

Ti potrebbe interessare anche

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.