Tutti gli articoli di

Maurizio Bidoli

Articoli

The Raff – Il mito del metal italiano!

raff

Probabilmente non ci si rende conto dell’enorme importanza che hanno The Raff nel panorama metal italico e non solo. Qualche tempo fa scrissi un libro biografico sulla storia della mia band (i Fingernails) che intitolai Il successo di un insuccesso. Ecco, se oggi dovessi scrivere qualcosa riguardo i Raff non troverei un titolo migliore di Il trionfale successo di un insuccesso perché la loro storia è caratterizzata dalla miserabile sfortuna di una band nata nel posto sbagliato, come del resto è capitato a molte altre realtà metalliche dell’epoca. Continua a Leggere

Fatal Report

Certaldo come la Woodstock del metallo italiano!

certaldo

Sono passati oltre 36 anni ma i ricordi annebbiati per certi eventi rimangono sempre davanti i tuoi occhi. Eh si, perchè il festival di Certaldo del maggio 1983 è da tutti considerato la Woodstock del metallo italiano. E come me almeno 2000 persone quella giornata la vivranno nel pieno delle trasgressioni e nell’amore per la musica. Vediamo cosa ricordo di altro che non è stato già raccontato. Continua a Leggere

Articoli

SESSO E METAL – CHIARIAMO UNA COSA………

Siamo abituati da anni a identificare il mondo del rock’n’roll con l’attitudine trasgressiva,  incentrata ovviamente sul consumo di stupefacenti e il sesso promiscuo. Il rock degli anni 50 nasce con l’idea di ribellarsi al sistema o più semplicemente dimenticare la guerra appena trascorsa e godersi la vita. Il mondo giovanile vuole il divertimento sfrenato e senza limiti, per cui tanto alcol e rimorchio. Ma come si sa, l’America è puritana e le ragazzine innamorate del delinquentello di periferia tutto impomatato vengono osteggiate dal “proibizionismo” genitoriale, che ostacola il processo di liberalizzazione della generazione ribelle. Continua a Leggere

Articoli

ANGUS BIDOLI contro SDANGHER ? SI, MA STAVOLTA COMANDO IO !!!!!!!!

bidoli

Ho l’abitudine di andarmi a leggere tutte le cazzate di facebook, quelle che riguardano la politica e soprattutto quelle sul metal e non sò mai se incazzarmi oppure riderci sopra . Sono cazzate e basta, non vale la pena di commentare. Poi leggo il blog di Sdangher che tempo fa ha mosso delle critiche al mondo del metal italiano e lo snobbo ma è come un virus che ti insegue e cerca di colpirti nel tuo profondo . Lo evito continuamente ma poi l’occhio torna sui loro blog ed anche stavolta lo evito ma evidentemente qualcosa non torna , forse vengo spiato o forse è solo una mia impressione. Continua a Leggere

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.