Tutti gli articoli di

Sdangher

Interviste Sdanghere

Intervista a Nebo di Bagni Proeliator!

bagni proeliator

Questa intervista non è recente, risale al 2014. Lo tsunami di Altervista, che a fine 2016 ci bannò perché avevamo pubblicato contenuti video porno all’interno di un nostro articolo, mandò per aria gli articoli usciti dal 2011 al 2016. Abbiamo perduto tutto e siamo stati costretti a ricominciare da zero. Col tempo abbiamo recuperato alcune annate di roba, ma quel buco rimane, soprattutto nel profondo di noi sdangheri. Maledetta Altervista, ma che se fa così? Ci chiudete stalla e cavallini per un po’ di link sessuali? Va beh, in ogni caso abbiamo recuperato l’intervista a Nebo del blog Bagni Proeliator. Non si sa più molto di lui. Non pubblica nulla da diverso tempo. E come lui tanti altri casi che internet ha reso celebri e poi risucchiato nel suo grembo di nulla si fa così presto a dimenticarli. In attesa di scoprire cosa ne sia stato di Nebo, riproponiamo la splendida intervista che gli facemmo nel 2014. Godetevela, è ancora molto divertente! Continua a Leggere

Articoli

Di cosa parliamo quando parliamo di Doom, Proto-Metal e altre etichette!

Domenica mattina ho avuto un interessante scambio di idee con il mio stimato collega Giovanni Loria. Lui è una delle firme di punta di Classix (e Classix Metal) e un grande conoscitore della storia dell’heavy metal. E non del metal e basta, sia chiaro! “Perché bisogna fare un distinguo”, dice lui. L’heavy metal è un genere musicale nato e morto nell’arco di dieci anni circa, mentre il metal e basta è una porcheria che ancora oggi sopravvive e su cui io piscio volentieri sopra. Ecco, vai così Giovanni! Ehm… Io sono d’accordo nel fare il distinguo storico ma non sull’attività urinaria che lui pratica nei confronti di ciò che poi il metal è diventato dal 1992. Continua a Leggere

Articoli

Dieci cose da NON fare assolutamente se mettete su una band Doom Metal

doom metal

Il doom metal è uno dei generi più oltranzisti che ci siano. I ragazzi di Metal Mirror l’hanno paragonato all’espressionismo, se non ricordo male. Leggete l’articolo, è intrigante, come del resto tutto quello che pubblicano. Oltranzismo, nell’accezione sdanghera significa indolenza, testardaggine e un pizzico di fancazzismo furbetto. Perché diciamolo, il doom di oggi è davvero la morte della mente. Non ci sono idee creative, a parte la dilatazione dei pensieri di Tony Iommi e c’è una grandissima confusione anche a livello di definizione. Se volete schiarirvi le idee su cosa sia essenzialmente il doom, andate a leggervi le venti illuminanti righe di Salvatore Fallucca su Classix Metal numero 15. Se pensate che doom siano essenzialmente i Cathedral, allora ne avete bisogno. Continua a Leggere

Articoli

Dieci cose che rendono simili i fan dei Manowar e dei Tool!

manowar

Cosa hanno in comune i fan dei Tool e dei Manowar? Nulla, verrebbe da rispondere. Beh, noi non diamo mai niente per scontato e cerchiamo di riflettere sulle cose, anche quelle in apparenza così evidenti. Abbiamo fatto un sondaggio nella nostra stalla e ci abbiamo riflettuto un bel po’. Apparentemente non potrebbero esserci categorie sociali più diverse, è vero. I fan dei Manowar amano la tradizione e gli stereotipi più gradassi e pacchiani del metal. I Tool si sentono in grande imbarazzo solo se qualcuno li definisce metal, per quanto aggiungendo l’aggettivo “evoluto” subito dopo con un segno della croce al contrario per difendersi dall’ira marziale di Maynard Keenan. Continua a Leggere

Articoli

Dieci cose da non fare se mettete su una band Black Metal

black metal

Il black metal è stato una rivoluzione dentro la rivoluzione. Per la prima volta una corrente di pensiero nata in seno al metal ha preso posizione polemica contro tutto il resto del metal. Ovviamente sto parlando di quando questo sotto-genere è diventato consapevole di se stesso. Prima era solo il titolo di un disco dei Venom e poco più. Tutto nasce davvero in Norvegia, lo sappiamo. E oggi chi fa black metal parte da lì, concedendosi qualche salto temporale all’indietro, giusto per celebrare un passato revisionato. I Celtic Frost, i Mercyful Fate, Bathory e Venom non avevano nulla a che spartire gli uni con gli altri, salvo la simpatia e l’ammirazione di un genio: Euronymous dei Mayhem. Continua a Leggere

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.