Stai leggendo la Categoria

Articoli

Articoli

Dark – La serie che incrina davvero le vostre certezze

dark

Dark è il tipico prodotto di intrattenimento che ti incrina le certezze. Mi metto lì, lo guardo con l’usuale piglio di quello che probabilmente non finirà nemmeno la serie, convinto che i metri di paragone e i criteri di giudizio per misurarne il valore siano gli stessi usati sin qui per tutte le altre millemila su Netflix, piene di filler, brodi allungati e dialoghi da soap opera. Continua a Leggere

Articoli

Metallari incel, vietato chiavare!

incel

C’è una interessante teoria, che in questi ultimi anni infiamma una parte dell’opinione pubblica, che analizza e studia il cosiddetto fenomeno Incel. Innanzitutto, cosa è un Incel ? La parola indica un “Involuntary Celibate”, ovvero una persona che, non per sua scelta, è esclusa dal mercato affettivo di una relazione e dal sesso a due (escluso quello a pagamento). Continua a Leggere

Articoli Disco del Mese

Ritorno col botto per i Lamb Of God!

lamb of god

Le dinamiche del mercato discografico odierno impediscono di avere un disco completamente inedito tutto insieme. Anche di questo omonimo lavoro dei Lamb of God avevamo già avuto il piacere di ricevere le prime due tracce (Memento mori e Checkmate) come gustosa anteprima su YouTube e lasciavano presagire un discone. Ma non si può mai stare tranquilli su questo: spesso le preview vengono selezionate fra le tracce migliori di un album e poi magari il resto lascia a desiderare. Vuoi perché oggi un album deve superare ampiamente i quaranta minuti canonici e tante band sono costrette a usare riempitivi, vuoi perché alcuni dischi dovrebbero essere EP e le b-side dovrebbero essere lasciate al lato b. Ah già non esistono più i vinili. Continua a Leggere

Articoli La copertina del mese

Personaggio del mese: Pillon vs. Porno – Ovvero, una disquisizione assolutamente apolitica su una mossa censoria opinabile.

pillon

Io sono un centauro paziente, raramente mi indigno e mi ergo in tutta la mia considerevole statura sbuffando e scuotendo la criniera (anche perché i miei capelli sono da tempo migrati verso il basso, diventando barba) ma ci sono cose che non sono disposto a tollerare.

Oggi voglio parlare di una di queste, nella fattispecie della splendida trovata di quel simpatico mattacchione del ministro Pillon, tristo individuo dalle idee medievali che, con la scusa di proteggere imberbi fanciulli dalla perfida insidia dell’internet, pretenderebbe di permettere l’accesso ai contenuti sensibili (che qualche giudice morale si ergerà a censurare a questo punto?) di tipo pornografico. Continua a Leggere

Articoli

Hard Rock, il pubblico è smaliziato: vendi il primo e poi non te lo comprano più

pino scotto

Ho seguito con un certo interesse in questi giorni, sui profili Facebook di conoscenti e amici, i commenti, quasi tutti negativi, sulla rivista metal “Hard Rock”, che io non ho comprato ovviamente. Incuriosito da tanto clamore, ho chiesto a chi conosco se l’avesse per caso presa. Un amico di vecchia data mi ha detto di sì, e me la sono fatta dare in prestito. Giudizio finale, prima dell’analisi: il pubblico metal non è così erudito, ma nemmeno tanto babbeo che puoi fregarlo così facilmente, quindi per me Hard Rock ha fallito la sua impresa già col numero 1. Continua a Leggere

Articoli

Hard Rock – Quarant’anni di giornalismo musicale senza aver imparato nulla!

hard rock

Oggi è in edicola il primo numero della rivista Hard Rock, pubblicata da Sprea editore, al costo di 6 euro e cinquanta. So che molti la compreranno. Ci sono quelli che ammettono una certa curiosità, altri lo faranno per nostalgia, chi per invidia e alcuni per completismo: collezionano riviste metal e ci tengono ad avere almeno il numero 1 di questa. Hai visto mai che tra 340 anni ci si possa ricavare un bel gruzzolo a rivenderla a qualche revisionista spaziale. Continua a Leggere

Articoli

Chi non risica e chi rosica – L’arrivo in edicola di Hard Rock crea scompiglio nel Fogametal!

hard rock

Ed eccoci tutti in grande attesa per l’arrivo dell’inaspettato terzo polo giornalistico metallaro. Hard Rock, rivista edita dal signor Sprea e che avrà come caporedattore Francesco Coniglio, fa discutere il piccolo golfo saprofitico dei durissimi del rock in Italia. Di certo le dichiarazioni del suddetto Coniglio a Metalitalia sono a dir poco heavy, definendo Rock Hard e Classix Metal, due autentiche fanzine.
Ovviamente il Fuzz non c’è rimasto molto bene, sotto i commenti all’articolo si è presentato e ha difeso con una buona dose di ironia la sua rivista, mossasi tutti questi anni a un livello “professionale” (le virgolette sono mie). Continua a Leggere

Articoli

Conversazioni in Sicilia: Cosa hanno in comune Saddam Hussein e la scena black norvegese di inizio anni 90?

E che come un demonietto che infesta le ascelle perpuerali, zompa in bozza Rosario Badalamenti, sentendosi evocato in causa da Agghiastru.

Rosario: A mia discolpa, penso che il primo esempio di musica mal registrata, oltre ai Sex Pistols, furuno i Venom, per cui ero abituato a sentire del metal sporco e violento, ma da questi Darkthrone non m’aspettavo un’attitudine tanto credibile, anche se il loro primo disco era tutt’altro che “mal registrato”, e minimamente avrebbe lasciato presagire una svolta del genere. Per questo fraintendimento, posso dirti che, pur riconoscendo ai Darkthrone quel che meritano, qualcosa mi ha sempre puzzato. Attitudine, inettitudine, casualità o farsa totale? Siamo sicuri che anche loro, una volta terminato il missaggio, non si siano detti: “cazzo che schifo di suono…” ? Siamo sicuri che ai Grieghallen Studios sapevano con certezza quel che volevano ottenere? Chi era di turno quel giorno del missaggio? Per quel che ne so e sento, anche la cassiera del supermercato lì vicino. Le avranno detto: “vieni, schiacci dei tasti, non è poi tanto diverso rispetto ad un registratore di cassa…” e via, fatta. Dovresti sapere che la storia la si fà anche nei modi più assurdi e impensabili. Continua a Leggere

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.