Stai leggendo la Categoria

Film Sdangheri

Articoli Film Sdangheri

Cimitero vivente – La via del Wendigo micmac!

Cimitero vivente è un film di Mary Lambert del 1989.

In Pet Sematary, la cosa che pensi sia il tuo angelo, finisce per non esserlo – Mary Lambert

Gatti e bambini. Inevitabile pensare all’impero di facebook costruito su questi due grandi pilastri di pucciosità e poi vedere come li riducono i camion della Orinco e di seguito come li restituisce il cimitero dei MicMac. Era il 1989. Altri tempi. Non ci aspettiamo la stessa scorrettezza nel remake.

A proposito, sono esistiti davvero i MicMac. Ed esistono ancora. Sono 40’000, quasi quanto gli abitanti del Comune di Pinerolo e Canale Monterano messi insieme. Non si sa quanti ve ne fossero nel Maine, visto che erano stanziati in Canada, ma alziamo le mani e le nostre mani si chiamano incredulità. Continua a Leggere

Articoli Film Sdangheri

A proposito di The Haunting Of Sharon Tate…

The Haunting Of Sharon Tate è un film di Daniel Farrands, uscito nel 2019.

Daniel Farrands non ha alle spalle una gran carriera come regista di fiction. Ci sono una serie di documentari molto lunghi e ben fatti sulle saghe horror di Venerdì 13, Nightmare On Elm Street, Halloween e Scream e poi un film che si basa sui fatti veri che hanno ispirato Amityville Horror: The Amityville Murders (2018).

The Haunting Of Sharon Tate è qualcosa di molto curioso e originale. Un lavoro coraggioso che mette le mani dove non si dovrebbe: un aberrante fatto di cronaca come il Massacro di Cielo Drive. I parenti delle vittime sono ancora in vita e di sicuro a nessuno di loro è piaciuta l’idea di speculare sull’accaduto. C’è chi ha addirittura tentato di fermare il film, senza riuscirci. Continua a Leggere

Film Sdangheri

Border – Un fantasy per adulti da non perdere

border

Border è un film del regista iraniano-svedese Ali Abbasi, uscito nel 2018.

Tina non è un bel vedere. Sembra affetta dalla sindrome leonina del tipo di La Bella e la bestia. Il suo viso appartiene a qualche anello antecedente all’homo sapiens o la razza antagonista che il sapiens fece sparire: i Neanderthal. Magari i genitori erano tossici o forse lei è frutto di uno stupro di gruppo in qualche manicomio, chi lo sa. Di sicuro è una donna molto brutta, tozza, con una dentatura sporgente e l’insopportabile abitudine di annusare l’aria quando si avvicina qualcuno. Continua a Leggere

Articoli Film Sdangheri

The Dirt – Motley Crue e la musica dopo di tutto

the dirt

The Dirt è un film diretto da Jeff Tremaine e uscito su Netflix nel 2019.

The Dirt parte bene smerdando gli anni 80 e dando il via a un inno di individualità, ribellione e forza creativa. Ma quando entrano in scena gli attori pare di trovarsi nel solito biopic da TV via cavo. L’unico interprete con palle vere è il cattivissimo Ramsey Bolton di GoT, Iwan Rheon. Il suo Mick Mars lascia al pubblico non solo un efficace ritratto di un chitarrista tra i più sottovalutati di sempre, ma un personaggio da amare che finisce per mostrarsi assai più deciso e centrale, nel gruppo, di quanto i fans abbiano mai supposto e immaginato. Continua a Leggere

Articoli Film Sdangheri

Destroyer – Come ti des-trucco la Kidman!

destroyer

Destroyer è un film di Karyn Kusama uscito nel 2018.

Ci sono tanti attori che hanno giustamente guadagnato la loro fama grazie a virtuosi trasformismi. Per non citare De Niro, andrebbe bene anche Billy Bob Thornton, nome che al momento è un po’ scaduto, ma che sul finire degli anni 90 si dedicava con tanta bravura al camaleontismo, al punto che ci si accorgeva di lui solo leggendo i titoli di coda. Continua a Leggere

Film Sdangheri Furia Cavallo del Nord Recensioni

Varg vs Mayhem – Non un brutto film ma il tempo dice come stanno le cose!

Lords Of Chaos nella lettura di Roberto Alessandro Filippozzi.

Com’era prevedibile attendersi da un ambiente contraddittorio, pseudodogmatico e spesso farsesco come quello dei black metallers, dove le pose più o meno ridicole si sprecano e in cui vi è sempre la volontà da parte di molti di atteggiarsi a “giudici supremi” per definire cosa sia “true” o meno, un mare di polemiche ha accompagnato il film Lords Of Chaos ancor prima della sua uscita. Continua a Leggere