Stai leggendo la Categoria

Metallo non Metallo

Articoli Metallo non Metallo Recensioni

New Model Army – From Here ‘Till the End Of Days!

new model army

Sto avendo qualche difficoltà a scrivere un commento al nuovo album dei New Model Army. Si inititola From Here ed è davvero un gran bel disco. Non mi è sempre facile scrivere di un lavoro riuscito, sapete? Spesso la rabbia e la delusioni mi ispirano molto di più. Qui mi trovo davanti un gran bel gruppo. Quasi quarant’anni di carriera per quindici album schietti e riusciti. E l’ultimo lavoro è più vivo e ricco di idee dei venti album black metal usciti su metal tracker nelle ultimie 56 ore. Ma cosa dire a parte: ascoltatelo e fatene un punto fermo del vostro 2019? Continua a Leggere

Metallo non Metallo Recensioni

King Dude – Parola di Lucifero…

king dude

Music To Make War To è il nuovo disco di King Dude, uscito per Van Records nel 2018.

Immerso in un simbolismo neo folk da cui, indolente, fatica a staccarsi, il luciferino King Dude decide di non scrivere più canzoni d’amore. Conscio della sua mortalità, che avverrà molto probabilmente prima del prossimo chorus; si veste di stracci purpurei e va alla guerra. Continua a Leggere

Articoli La Truebrica del fantino Metallo non Metallo

Solo una Therapy? – La Campagna d’Italia vent’anni dopo

Therapy? - the band

Lo stagista

⇢ Unbeliever

Sono gli anni 90 e di là dall’oceano quelli ai piani alti stanno tirando paccate di dollaroni dietro a chiunque abbia una chitarra appesa al collo. Quegli incompetenti della Geffen hanno fatto firmare certi cazzo di Nirvana convinti di racimolarci duecentomila copie ad andar bene e invece poi Butch Vig ci ha cucito sopra un discone pop della madonna e le cose sono andate fuori controllo.

I capoccia della casa madre — alla A&M USA — avevano messo le mani avanti con i Soundgarden qualche anno prima: non proprio la stessa cosa, ma finalmente anche quel gran Gesù senza posa di Chris Cornell e i suoi compagni di merende si sono convinti a sfornare un capolavoro da casalinghe come Superunknown e il conto in banca sta già dando i primi segno di orgasmo multiplo. Continua a Leggere

Metallo non Metallo Recensioni

STEVE HACKETT – Riccardoni di ritorno!

steve hackett

At The Edge Of Light è il nuovo album di Steve Hackett, uscito nel 2019.

Tormentata è la ricezione critica dei Genesis, differenziato il profilo pubblico dei loro membri più significativi. Peter Gabriel è stato a lungo il venerato maestro della ricerca musicale accessibile al grande pubblico e della world music umanitaria; Phil Collins il villain commerciale che in South Park si beccava la statuetta degli oscar nel culo; Steve Hackett quello rispettato nell’underground, il Jack Frusciante ante litteram che esce dal gruppo subito prima lo sputtanamento della fase American Psycho. Continua a Leggere

Metallo non Metallo Recensioni

Dawn of Ashes – The Crypt Injection II (Non Serviam)

dawn of ashes.jpg

The Crypt Injection II (Non Serviam) è un disco dei Dawn Of Ashes (2019), recensito da Chiara Pani con tutti i crismi.

L’aggrotech – ossia “aggressive techno” – è termine che, come ogni definizione, accorpa band in apparenza molto simili tra loro. In apparenza, poiché se si scava più a fondo, i tratti distintivi sono molteplici.  Kristof  Bathory (altisonante pseudo di Christopher Heath) è deus ex-machina dei Dawn of Ashes, ensemble losangelino formatosi nel 2000. Continua a Leggere

Metallo non Metallo Recensioni

Weezer e il loro perdibilissimo album di covers!!!

The Teal Album è il nuovo disco dei Weezer, una raccolta di cover uscita nel 2019, silurata dal nostro Alessio Mazzoni.

Confesso a voi lettori il mio senso di inadeguatezza. Sono stato anni a cercarlo girando tutti i negozi di dischi possibili, leggendo riviste, facendomi consigliare da amici, pagando il download di qualsiasi cosa sembrasse rock ma niente… non lo trovavo. Continua a Leggere

Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.