Browsing Tag

bufala

Furia Cavallo del Nord Recensioni

Born to be islandese! FALKENBACH – Asa (Prophecy Records, 2013) La recensione del disco!

Dietro i Faklenbach c’è un tedesco che si crede islandese. E se non lui lo credono altri. Scrive testi in norreno, la lingua dei vichinghi. Così pare almeno, inutile che finga di capirci qualcosa. Spesso il metal ci costringe a fronteggiare argomenti assai complicati. Non è più solo una questione di combattere il fuoco con il fuoco, buttar giù il muro e sparare nel buio contro nemici invisibili di questo o di un altro mondo. Ormai la smania di riscatto che il genere riesce a esprimere così bene fin dal tempo in cui i Twisted Sister ci incoraggiavano ad alzare il volume contro i genitori cattivi e i Judas Priest ad attendere con pazienza l’arrivo di qualche dio del metallo che ci avrebbe vendicato per le angherie subite dai bulli in fondo alla strada… ormai quel senso di nobile resistenza di fronte alla tirannia di un destino avverso si è immerso in territori troppo colti, almeno nelle pretese. Vogliamo parlare del latinese delle band Norvegiofile? Continua a Leggere

Editoriali Pascolando

Arte sdangherata: El Ojo del Culo, museo Serralves Porto

Visto che il mio rientro in forze a Sdangher è passato in sordina, nemmeno un “bentornata” o un “uffa che palle questa” nonostante il mio articolo sulla vomit painter. Stavolta cercherò di farmi notare con una mostra sui buchi di culo ( si può dire buhodihulo?).

Bene, ora che ho la vostra attenzione, posso dirvi che è questa è una bufala, non c’è mai stata e mai ci sarà una mostra dedicata agli orifizi anali sebbene con i tempi che corrono non sia da escludere. Continua a Leggere

Articoli Wasted World News

WASTED WORLD NEWS!


<!–[if !mso]>st1:*{behavior:url(#ieooui) } <![endif]–>

1) Ecco quanto dichiarato dal chitarrista dei GUNS N’ ROSES, DJ Ashba, a Rolling Stone sul nuovo “imminente” album:
“Axl ha un sacco di materiale pronto e registrato per il nuovo album. Axl ha messo insieme un gruppo di musicisti talentuosi e ci sono parecchi pezzi già pronti. E’ solo questione di sedersi a un tavolo, lavorare assieme come band di Axl e mettere insieme il nuovo album dei AXL N’ ROSES” Quando questo accadrà, lo deciderà Axl e Axl ha prenotato gli studi fino al 2045, quindi ci siamo, gente” Continua a Leggere