Browsing Tag

fumetto

Il Manuale del Perfetto Pornografo

Zora la vampira e la meravigliosa epoca dei fumetti porno-horror

zora la vampira

Non so se in edicola ne escano ancora, ma fino a quando avevo dodici anni ce n’erano, parlo dei fumetti porno. Al tempo in cui uscivano erano visti come paccottiglia morbosa per qualche buzzurro onanista. Oggi basta rimediarne un numero a caso e scoprire un mondo incredibile, ormai dimenticato. Personalmente ho avuto subito la tentazione di mettermi a scavare, per la gioia di mia moglie e scoprire il più possibile di fumetti porno anni 70 e 80. Chi li scriveva? Chi li pubblicava? Cosa promettevano e cosa mantenevano? Continua a Leggere

Editoriali Pascolando

I DOSSIER DI SDANGHER – DONNE FORZUTE!

Introduzione: dal sollevamento vaginale alla creazione di una nuova razza di soldatesse forzute. Le ultime vittorie del girl power? (Francesco Ceccamea)
 
Ci sono quelli come me che trovano nelle donne molto muscolose, imponenti, fisicamente minacciose, quasi un ideale a metà tra la voglia di essere incaprettato e quella di essere messo sulle ginocchia e coccolato in tutti i modi possibili che mi diano piacere e mi permettano di avere la meglio sulla tensione dell’esistere moderno. Continua a Leggere
Editoriali Pascolando

The Walking Dead (Il fumetto, mica il telefilm)

Questa non è una recensione, ne una cronaca dei morti viventi. La moda sta tornando e di certo non è merito di qualche cazzata sparata su batteri che trasformano gli uomini in zombie o Lou Reed con i Metallica che sembrava più morto quando apriva bocca che quando stava zitto a fingere di saper suonare.  

  Quando parli con gli sbarbi di zombie non ti citeranno mai i film di Romero o Fulci, maestri che mi hanno insegnato che quando uno muore, tre metri di terra non bastano per tenerlo in pace, specie se Moccia poi lo poggia sopra al cielo.

Continua a Leggere
Articoli Fatal Report

FATAL REPORT – SDANGHER A LUCCA 2012!

Ruggiero è ovviamente quello al centro
Un report di Lucca?Narrare tre giorni, sui quattro che hanno colpito quel paese come un meteorite in testa a un dinosauro ubriaco è impossibile, almeno per me,tenendo conto che ho potuto vedere solo 1/10 di ciò che questo magico evento ha offerto a ben 200.000 persone (cifra stimata nel solo Sabato). Io ero tra loro e mi domando cosa è stato per me? Continua a Leggere