Browsing Tag

violenza

Editoriali Pascolando

Violenza, questa sconosciuta

Mille pensieri per la testa bruciati nel solo giro d’un ascolto degli Spazz. No, in verità stavo sentendo un loro split e non era neanche il loro lato, ma facciamo finta non sia così. Facciamo anche finta che la gente abbia ragione e in questo periodo ci sia un propagandarsi di malasanità morale, ove l’omicidio, la pedofilia, la violenza e dai anche l’omosessualità dilagano come olio s’una tela, un emorragia a cui non riusciamo a suturare la fonte. Continua a Leggere

Editoriali Mondo Cane

Wrestling Metal? Ultima frontiera metallica o ennesima pagliacciata birrosa? Ecco gli Eat the Turnbuckle!

wrestling.jpg

You want the best? You get the fucking worst!

L’associazione tra Wrestling e Metal è fin troppo banale, non credete? Ma c’è gente che ha deciso di far collidere queste due passioni. Philadelphia’s Eat The Turnbuckle sono un pugno di scemi che se le danno a sangue su un ring mentre suonano i loro pezzi di metallaccio sporco e crudele. Continua a Leggere

Articoli Metal is Religion

METAL IS RELIGION!

metal is religion
Il Metal è religione, da ciò ne conviene che i suoi patroni sono le divinità, come i generi sono gerarchie delle cerchie celesti, anzi quasi una schiera di religioni pagane.
Non me ne voglia Ozzy e il mio amore per il doom ma se devo sacrificare il mio agnello vergine al metallo del destino, preferisco Wyno dei Saint Vitus, anche se il mio cuore quando deve pregare segue più purulente vie. Continua a Leggere
Editoriali Mondo Cane

I METALLARI NEL CANILE


Non è così semplice dividere la musica in bella e brutta, riducendo tutto il resto a inutili sovrastrutture. Non siamo i cani di quei test recenti. Alcuni ricercatori (svegli come moffette e investitori squinternati dei soldi di qualche ricchissimo idiota) hanno dimostrato che la musica metal fa agitare i cani nelle gabbie. E mi coglioni! Il che non vuol dire poi che non la gradiscano, come qualcuno vorrebbe far credere: semplicemente, questi cani, rinchiusi in un canile da cui probabilmente non usciranno vivi, se gli fai sentire Mozart stanno buoni e attendono l’iniezione letale, se invece gli metti Prehistoric Dog dei Red Fang iniziano a dimenarsi e sbattere contro la rete, abbaiare e grattare. Direi che è il motivo per cui ascoltiamo tutti l’heavy metal, no? Ci aiuta a reagire alla gabbia in cui siamo chiusi, in attesa che qualcuno decida come e quando farci morire. Continua a Leggere

Editoriali Pascolando

PARLAMI D’AMORE HENRY

Nel tempio dei miti della mia adolescenza il signor Henry Lawrence Garfield ha sempre occupato un posto di assoluto rilievo. Ad Henry Rollins, come per molte altre cose, ci sono arrivato tramite i Pantera, o meglio attraverso un noto gentleman di nome Phil Anselmo. Il suddetto nel tour del ’96 con i White Zombie era solito indossare una t-shirt sbiadita dei Black Flag, la seminale band hardcore di cui Rollins era stato leader dieci anni prima che i cowboy texani iniziassero a calcare i palchi più prestigiosi dell’intero globo. Continua a Leggere
Film Sdangheri Recensioni

Uh…adesso muoio! – IO, CALIGOLA.

“Uh! (marchio registrato da Tom G. Warrior)
 
Uh…adesso muoio!“, ovvero quel momento nel quale stavate guardando un film, leggendo un libro, osservando un quadro, e la scena che vi si è parata davanti ha fatto schizzare la vostra temperatura corporea oltre livelli di guardia, generando tutta una reazione a catena che è poi culminata nel treno che si infila in galleria, lo spumante che sgorga dalla bottiglia, la pompa petrolifera che zampilla verso l’alto, il pistone che stantuffa….si insomma, Gola Profonda l’avete visto no? Continua a Leggere
Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.