Browsing Tag

critiche

La Truebrica del fantino Recensioni

L’ATTACCO DEI CLONI: PRIMAL FEAR – Unbreakable 2012

Come dovremmo porci nei confronti di chi cerca di proporre alle nuove generazioni il verbo dei Priest? Chi vuole spalancare la mente dei quindicenni con angeli che cadono o che muoiono e fenici che risorgono e tutto quell’armamentario tematico nato circa 30 anni fa, quando la vena mistico esoterica degli Zeppelin, il satanismo da discount dei Black Sabbath e gli eccessi pelvico-edonistici della scena Glam Inglese portarono a quelle storielle mitologico-metropolitane di demoni metallici pronti a invadere la terra e riscattare gli oppressi headbangers di tutto il mondo? 
Certo, molto fico e speriamo duri in eterno. Questo per chi scrive è il mantra, il blues che gli rigenera i nervi e gli nutre lo spirito, ma quando io sento roba come Unbreakable dei Judas Fear, qualcosa mi rincresce e non ce la faccio a lasciarmi andare come tanti miei coetanei (tipo i carissimi Trainspotting Bargone e Ciccio Russo) che spensierati sollevano le rituali cornine e scapocciano allegramente pensando che presto dovranno andarsi a cercare una birra nel frigo della nonna. Continua a Leggere
Metallo non Metallo Recensioni

Rush – Storia di Amore-Odio Per Un’icona

rush
Si può dire parecchio dei Rush se non altro perché, al contrario di moltissimi altri gruppi-icona, non lasciano indifferenti.
Ok, forse non possono essere inseriti nel metallo tout-court ma di certo moltissimo metal idolatrato, specialmente in ambito prog, ne è derivato in maniera filiale e devota. Un nome per tutti? I Dream Theater i quali, al di là di qualunque giudizio qualitativo, hanno ereditato una simile capacità di spaccare in due l’audience tra fan oltranzisti che si inginocchiano di fronte a qualunque release del gruppo e ne conoscono ogni nota, e detrattori ferocissimi. Continua a Leggere
Iscriviti alla Mailing List di Sdangher
Inserendo la tua email, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali.